18/11/18

Comune di Novi di Modena: Il paese dell'erba e delle foglie.



Il titolo in verità è uno di quelli fatti per attirare l'attenzione. Perché dalle nostre parti, pare di essere diventati normali, dato che in estate ci si lamenta dell'erba alta, e in autunno delle foglie a terra. Giustamente, perché entrambi fanno assai schifo.

Poi succede che l'erba venga tagliata, con l'arrivo del freddo smetta di crescere, e che le foglie spariscano da terra. Questo da anni e annorum, anche prima del governo locale dei NOI. E qualche volta AIMAG saltava il giro anche allora.

Avanti.

E' vero che io sono il portavoce politico, dei NOI, e quindi parte in causa. E' altrettanto vero che PORTA - VOCE significa PORTARE VOCE ALTRUI. Ma non ho niente a che vedere con tale Casalino...

E quindi ? Eh, se scrivo qui, è perché chi scrive NON è il portavoce ma Davide Boldrin.
Che è diverso, piaccia o no.

L'idea di scrivere questo post è nata ieri sera, dopo che un amico mi ha chiesto " ma il centro di Novi di Modena è ancora come quando lo vidi io tre anni addietro circa ? " E la mia risposta è stata affermativa.

La sua considerazione è stata " Veh, la nostra Emilia, 6 anni ancora con i centri distrutti ".

Per cui adesso si può dare addosso ai NOI, se volete, che dal GIUGNO 2107, non hanno ancora sistemato la piazza di Novi di Modena. SCRITERIATI ! DELINQUENTI !

E DANNO DUE SOLDI ALLE AZIENDE SE DOVESSERO ASSUMERE QUALCUNO.

SERVI DEI PADRONI !

A dire il vero il sottoscritto oggi farà come IL MAGO OTELMA e darà le sue previsioni:

Conoscendo la faccenda della macchina amministrativa ( taaante macchine ...) e la politica ( per chi non la avesse capito, l'Italia tutta è in piena campagna elettorale per amministrative 2019, europee 2019, e qualche regionale 2019...)  stiano pur tranquilli i miei concittadini, e anche gli amministratori in carica, casomai non se ne fossero accorti ( ne dubito, ma se faccio " il Boldrin ", lo faccio a 370 gradi ... si, 370 ) che tutto ciò che comunque si deve interfacciare con altri enti, sarà faticoso da portare avanti. Diversamente da quello che il comune può decidere in autonomia.

E il MAGO BULDRINI' vi dice che prima della primavera del 2020 non si vedranno cambiamenti a colpo d'occhio, ma li vedranno solo coloro che ne beneficeranno ( o chi già ne ha beneficiato come ad esempio l'ambito scolastico, dove non si sentono più " precettati " , un po' coccolati, e preoccupati per il loro futuro per via del calo demografico degli anni addietro ) .

Quindi i NOI devono procedere avanti tutta, l'associazione NOI ( culturale e POLITICA , caz...poffarbacco!  POLITICA CIVICA APARTITICA MA POLITICA, POLIS, ECC. ECC. Ignoranti! nel senso nobile del termine...) deve interagire di più ( eccheccavolo, un solo attacco non va bene, ce ne vogliono 100.000, alora ssè, cag sem ! )

Vi chiederete come faccio a mostrare tanta sicumera che rasenta l'arroganza. La risposta è semplice. Come ho sempre fatto.

SOVRINTENDENDO. 

Dove ? Come ? Ma nell'albo pretorio, o nel motore di ricerca degli atti amministrativi.

Cosi ad esempio da sembrare un fenomeno nel rovinare la sorpresa che probabilmente proprio il sindaco ha preparato per i roveretani ( le chiedo scusa sig. Sindaco, ma riguarda sempre la faccenda dei 370 gradi, già succitata... )

già da circa un paio di mesi. Io me ne sono accorto oggi, perché, vedete, mi fido di chi " ho contribuito a mandar su " , e vado a sbragherare poco. Ma è roba alla portata di tutti...

E comunque in virtù del richiamo che fa in consiglio comunale la consigliera di opposizione, Marina Rossi ( Veh, NOI; ma tutta la partecipazione che dite dove sta ? ) , ex-consigliere Boldrin, sempre a disposizione per segnalazioni, ma le faccende, appunto, le potete vedere voi anche qui https://amministrazioneapertanovi.terredargine.it/cityportalNovi/publicArea/Delibere.jsf,
o qui https://www.comune.novi.mo.it/albo_pretorio.html o andare a rompere le scatole direttamente al sindaco o agli assessori, che " se la tirano " il minimo indispensabile ( per gli avversari, invece " se la tirano " troppo poco ... vabbè ) .

Gli orari di ricevimento del Sindaco e degli Assessori, in vigore dal 1 settembre 2017


ENRICO DIACCI
Sindaco
Riceve dalle ore 9,00 alle 12,00
Martedì a Novi di Modena (Municipio)
Mercoledì a Rovereto (Centro Servizi Polifunzionale)
oppure su appuntamento Tel. 059.6789211 
e-mail: sindaco@comune.novi.mo.it
MAURO FABBRI
Vice Sindaco con delega allo Svilluppo Economico e al Bilancio 
Riceve su appuntamento
Tel. 059.6789211 
e-mail: vicesindaco@comune.novi.mo.it
 SUSANNA BACCHELLI
Assessore all'Ambiente, all'Urbanistica
e alle Politiche Giovanili
Riceve su appuntamento
Tel. 059.6789211
e-mail: susanna.bacchelli@comune.novi.mo.it
 ALESSANDRO FRACAVALLO
Assessore allo Sport, alle Attività Ricreative e alla Promozione e Gestione delle Relazioni con l'Associazionismo
Riceve su appuntamento
Tel. 059.6789211
e-mail: alessandro.fracavallo@comune.novi.mo.it

ELISA MONTANARIAssessore all'Istruzione, alla Cultura e alle Pari Opportunità
Riceve su appuntamento
Tel. 059.6789211
e-mail: elisa.montanari@comune.novi.mo.it
ELISA SEMEGHINIAssessore ai Servizi Socio-SanitariRiceve su appuntamento
Tel. 059.6789211
e-mail: elisa.semeghini@comune.novi.mo.it


E speriamo che vada tutto come deve andare. Nel 2022 lo sapremo se premio, o bastonata.


Davide Boldrin
Lui, egli, unico e scleroticamente inimitabile.